Tesla Motors, velocissima, continua la sua folle corsa elettrica verso la rivoluzione dell’automotive mondiale. Nelle settimane in cui la casa californiana si presta, con immenso piacere, a consegnare i primi modelli di Model S in Europa, registra un altro marchio: Tesla Model E.

Online, manco a dirlo, si scatenano scommesse su quale possa essere il significato di quella E (non per forza lo deve avere). C’è chi dice E=Everyone. Chi invece E=Economy. Di media si allude quindi al quel modello per tutti (o quasi), proprio perchè più accessibile, denominato però già come Tesla Bluestar, ovvero una Tesla Model S ridotta nelle dimensioni che dovrebbe costare, cifra molto approssimativa, poco più della metà dell’ormai nota berlina elettrica.
Come possibilità si allude anche al fatto che la Model E possa essere una versione più piccola della Tesla Model X, il crossover che uscirà nel 2014.

Sull’ipotetico significato della E, ovviamente non mancano i più fantasiosi (o scontati, dipende da come la si vede): E=Elon Musk, il noto CEO di Tesla di cui sotto una foto.

Elon Musk e Federico Lagni

Elon Musk, Amministratore Delegato di Tesla Motors e Federico Lagni, Chief Editor di TeslaItalia.it

Staremo quindi a vedere. A breve usciranno di certo notizie precise in merito.